Piscina

I 6 fattori da considerare per realizzare una piscina

Sono veramente tanti gli aspetti da valutare per una decisione importante come quella di costruire una piscina; vorremmo quindi darvi qualche spunto, senza però parlare di aspetti strettamente tecnici, di accessori o prezzi; pensiamo sia impossibile quantificare costi standard per un opera complessa come questa, tante sono le variabili dovute alla tecnologia scelta ed agli accessori, e sicuramente non vogliamo propinarvi un trattato sulla realizzazione di un impianto di filtrazione! Vorremmo invece farvi pensare ad una serie di fattori, secondo noi fondamentali, da considerare nella scelta dell’installatore a cui affidarvi; da essi dipenderà molta dell’effettiva godibilità della piscina.  Ecco quindi i 6 punti da valutare attentamente nel processo di selezione:

1. Assistenza - La realizzazione della piscina è solo il primo passo (il più gradevole, lo ammettiamo). Inevitabilmente, nel tempo la piscina necessiterà di manutenzione ed assistenza; assicuratevi che l’installatore a cui vi rivolgete offra questi servizi.
2. Operazioni di apertura e chiusura – "A maggio, devo levare la copertura invernale, lavarla, piegarla, trovare un posto in garage?". Poter disporre di questo servizio, effettuato da un professionista, è un altro fattore che permette di gestire la piscina senza troppi pensieri.
3. Distanza – Collegandoci ai primi due punti, la vicinanza territoriale tra la vostra casa e la sede dell’installatore permetterà un intervento quanto più possibile tempestivo e dai costi contenuti, in caso di necessità. Anche nella fase di realizzazione la prossimità è un vantaggio, per una migliore supervisione e gestione del cantiere.
4. Ferie estive – Se si rompe la pompa ad agosto sono destinato a vedere la mia piscina trasformarsi in stagno? Assicuratevi di poter disporre dell’assistenza durante tutta la stagione estiva.
5. Realizzazioni Vedere una piscina finita e magari poter parlare con i clienti è il miglior modo per accertarsi della serietà del professionista a cui vi rivolgete. Chi sa di svolgere un buon lavoro sarà ben contento di soddisfare questa richiesta. 
6. Prezzo – Avevamo detto che non ne avremmo parlato: in effetti non lo facciamo dal punto di vista prettamente numerico. Il consiglio è di non guardarlo in senso assoluto, ma in prospettiva. Il preventivo più basso non è necessariamente il più conveniente sulla media-lunga distanza: un prezzo più alto può significare molte cose, dall’utilizzo di componenti di alta qualità, ad un’assistenza puntuale e precisa. Il risparmio sul prezzo di acquisto svanisce in breve se mancano questi requisiti, per motivi sia puramente monetari, sia di qualità dello sfruttamento della piscina.

Non considerate questi accorgimenti come tempo sprecato e fate questo paragone: quando comprate un’automobile vi documentate sulle riviste specializzate, parlate con amici e conoscenti per sapere i loro pareri sui modelli di vetture che vi interessano e chiedete di provare quella che più vi piace. 
Dato che, normalmente, in una vita si acquistano più auto mentre di piscine se ne fa, di solito, una sola, pensiamo che considerare  questi fattori sia ancora più opportuno!

Real Time Analytics