Quale materiale scegliere per il tetto del gazebo in legno?

Le possibilità di scelta del materiale nel settore delle strutture, gazebo compresi, sono molteplici, sia per la struttura, sia per il tetto, così come le forme e le dimensioni disponibili.

Supponiamo di aver già vagliato tutte le opzioni disponibili e che la nostra scelta definitiva sia caduta su un gazebo in legno, di cui abbiamo già scelto anche forma e dimensione.

Rimane dunque un particolare importante su cui riflettere: il tetto.

I gazebo in legno sono spesso disponibili con due diversi tipi di copertura; un telo, realizzato ad esempio in tessuto acrilico o PVC, oppure un vero e proprio tetto realizzato con perline di legno.

Nella scelta tra queste due opzioni così differenti dobbiamo tenere conto di diversi fattori: il tempo che si può dedicare alla manutenzione annuale, se il gazebo sarà installato in zone oggetto di precipitazioni nevose più o meno intense,  se la struttura sarà installata nella casa di residenza o in quella di villeggiatura, ed ovviamente il budget previsto.

Precisiamo fin da subito come telo non sia adatto a sopportare il peso della neve: la struttura potrà quindi essere installata in zone in cui nevica anche abbondantemente, ma il telo dovrà essere rimosso all'arrivo della stagione invernale, specialmente se la struttura è installata in una casa di campagna dove non ci si reca quotidianamente.

A prescindere dal problema precipitazioni, un telo richiederà comunque una periodica pulizia, principalmente per una questione estetica.
Un gazebo con un telo necessita quindi di un minimo di manutenzione, per la quale bisogna disporre chiaramente di tempo e dell'attrezzatura minima per effettuarla. D'altra parte, il telo rimane senza dubbio l'alternativa più economica.

Realizzare un gazebo con copertura in perlinato è certamente più costoso, ma i vantaggi di questa soluzione non sono trascurabili: esso può essere installato  in zone in cui nevica abbondantemente senza dover temere danni alla struttura.
Anche fosse installato nel giardino della casa di villeggiatura, dove può capitare di non recarsi per mesi durante l'inverno, si possono evitare preoccupazioni, scegliendo un prodotto con una portata adeguata: alcune strutture reggono anche 130 kg/mq.

Di conseguenza, il perlinato evita anche le operazioni di smontaggio, pulizia e stoccaggio che invece interessano un telo in tessuto o PVC.

Real Time Analytics